Migliori ottiche zoom per la Canon EOS 6D

<img class="alignleft wp-image-1507" src="https://i1.wp.com/www.canonmania.it/wp-content/uploads/2016/04/EOS-6D.jpg?resize=316%2C158" alt="Canon EOS 6D" srcset="https://i1.wp.com/www.canonmania.it/wp-content/uploads/2016/04/EOS-6D.jpg?resize=300%2C150 300w, https://i1.wp.com/www Discover More.canonmania.it/wp-content/uploads/2016/04/EOS-6D.jpg?w=530 530w” sizes=”(max-width: 316px) 100vw, 316px” data-recalc-dims=”1″ />La Canon EOS 6D è in produzione da 2012 e, guardando alle tempistiche di aggiornamento delle fotocamere Canon, sembra proprio che siamo a ridosso dell’introduzione del nuovo modello EOS 6D Mark II.

Nell’attesa i prezzi del “vecchio” modello sono scesi (miglior prezzo) tanto da renderne interessante l’acquisto, per coloro i quali non sono interessati ad avere l’ultimo gadget tecnologico, ma sono in cerca di un apparecchio “Full Frame” solido e dalla resa invidiabile in condizioni di luce scarsa.

Ma quali obiettivi abbinare alla Canon EOS 6D per ottenere il massimo da questo apparecchio?

Esaminando i test effettuati nel laboratorio della DXOMark, abbiamo individuato le ottiche che presentano il miglior rapporto qualità prezzo e che quindi posso rappresentare un buon investimento per sfruttare al meglio la 6D.

Tra i migliori obiettivi zoom standard, troviamo il Canon EF 24-70mm f/2.8L II USM, il Tamron SP 24-70mm F2.8 Di VC USD ed il Sigma 24-35mm F2 DG HSM A.

Il confronto diretto riguarda principalmente gli zoom proposti da Canon e da Tamron in Canon EF 24-70mm f2.8L II USMquanto il Sigma ha un’escursione focale molto ridotta e va visto più come un sostituto delle focali fisse 24 e 35 mm. che come un concorrente delle altre due ottiche zoom poc’anzi presentate.

Il Tamron SP 24-70mm F2.8 ha qualità ottiche elevate e simili a quelle offerte dal Canon EF 24-70 f/2.8L II. In aggiunta il Tamron dispone di un efficace stabilizzatore d’immagine (Vibration Control) non presente sul Canon. Dal canto suo il Canon è più curato per quanto riguarda la tropicalizzazione offrendo un importante livello di protezione dalle infiltrazioni d’acqua ed il sistema di messa a fuoco è leggermente più performante.

Tamron SP 24-70mm F2.8 Di VC USDIl consiglio è quindi quello di scegliere il Canon EF 24-70 f/2.8L II, in vendita ad un prezzo che si aggira intorno a 1.800 euro, (prezzo aggiornato) solo se la tenuta dell’obiettivo in condizioni atmosferiche avverse è una priorità imprescindibile. Altrimenti conviene acquistare il Tamron (prezzo aggiornato), che presenta un prezzo molto più vantaggioso (circa 880 euro), oltre ad offrire lo stabilizzatore d’immagine.

Tra gli obiettivi zoom grandangolari l’ottica che risulta più interessante è il Tokina AT-X 16-28 F2.8 PRO FX, venduto ad un prezzo intorno a 680 euro (prezzo aggiornato), che presenta un’ottima resa ottica non appena si inizia a chiude il diaframma.

A piena apertura l’obiettivo presenta alcuni difetti che lo rendono parzialmente utilizzabile; già a f/4.0 la nitidezza e la saturazione dei colori raggiunge ottimi livelli. D’altra parte, se lo utilizziamo in prevalenza per la fotografia di paesaggio, useremmo comunque un diaframma piuttosto chiuso, beneficiando appieno della qualità ottica di quest’obiettivo.

Altro aspetto negativo di quest’ottica, ma presente in quasi tutti gli obiettivi super grandangolari, è la presenza del “flare”, una fastidiosa luce parassita che si manifesta nelle fotografie in controluce. Ci vuole un po’ di esperienza per individuare le situazioni potenzialmente critiche ma una volta che avremo preso confidenza con l’ottica sarà facile accorgerci delle inquadrature più problematiche.

Infine bisogna segnalare che quest’ottica ha il paraluce fisso che non permette di applicare i filtri a vite, altro difetto presente in quasi tutti gli obiettivi di questa categoria.

Canon EF 11-24mm f/4L USMNell’ambito degli obiettivi super grandangolari, un’altra ottica che merita di essere segnalata è il Canon EF 11-24mm f/4L USM. Si tratta di un obiettivo costoso, supera i 3.200 euro (prezzo aggiornato), che offre un’ampiezza focale da primato tanto da non poter essere portata a confronto con lo zoom Tokina.

E’ un obiettivo particolare che permette di ottenere inquadrature suggestive e che mantiene una qualità d’immagine eccellente a tutte le focali.

Passando agli teleobiettivi zoom, le ottiche che dimostrano i migliori risultati in termini di qualità ottica e meccanica sono il Tamron SP 70-200mm F/2.8 Di VC ed il Canon EF 70-200mm f/2.8L IS II USM.

Entrambe le ottiche forniscono prestazioni ottiche di ottimo livello mentre nella messa a fuoco il Canon risulta più performante.

Sul fronte della tropicalizzazione il Canon sembra essere più curato come in generale è più curata la meccanica. D’altronde si tratta di un obiettivo dedicato ad un pubblico di professionisti e la robustezza è una qualità imprescindibile.

Anche in questo caso il Tamron è più economico con un prezzo che si aggira intorno ai 1.200/1.300 euro (prezzo aggiornato) mentre per il Canon dobbiamo considerare circa 2.000 euro (prezzo aggiornato).

Questa voce è stata pubblicata in Canon EF 11-24 f/4, Canon EOS 6D, Canon EOS 6D Mk II, Tamron, Tokina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *